LAIKA PER LA SOLIDARIETA' SOCIALE

Ricorda Mary Poppins e un pò anche Patch Adams, Zia Caterina, all’anagrafe Caterina Bellandi, un vitalissima 50enne fiorentina che da più di 10 anni con il suo Taxi dell’allegria accompagna gratuitamente, 24 ore su 24, all’Ospedale pediatrico Meyer e in giro per Firenze i bambini ammalati di tumore. Una storia, quella di Zia Caterina, nata dal dolore per la perdita del marito che le aveva lasciato in eredità la licenza del suo taxi con  la sigla “Milano 25” chiedendole di continuare la sua attività. Zia Caterina decide così di mollare il suo lavoro per dedicarsi ai suoi, come li chiama lei, “super eroi”, portandoli in giro sul suo magico taxi fatto di colori e di gioia. Durante il Salone del Camper di Parma 2015, Zia Caterina,  con il suo mantello colorato, il cappello da clown e tanti sonagli, ha incuriosito le migliaia di visitatori della fiera e quando l’abbiamo incontrata sullo stand Laika siamo rimasti colpiti dalla sua storia. Seguendo l’impegno che Laika porta avanti ormai da anni per il sociale, l’azienda di Tavarnelle Val di Pesa ha voluto appoggiare la richiesta di Zia Caterina e condividere con lei il sogno di portare avanti il progetto “Un camper per i super eroi”.

Da qui la prima uscita ufficiale  il 30 e 31 ottobre, con un camper Laika, in occasione dell'evento Diamanti a Tavola, Tartufo Bianco Pregiato dei monti sibillini, organizzato dal Camper Club Sibillini, dove Zia Caterina ha incontrato i bambini di Amandola, le autorità del paese e il Dottor Raffaele Jannucci, Direttore della rivista Plein Air, invitato in occasione dell’evento.

Due giorni all’insegna del colore e della solidarietà, per scoprire luoghi e tradizioni dell’eccellenza Made in Italy grazie all’impegno di persone che fanno del plein air la loro arte di vita perché come direbbe Zia Caterina “il viaggio è più importante della meta”.

 

 



Attenzione

CHIUDI

Recupera Password

Inserisci il tuo indirizzo email e richiedi una nuova password

INVIA